Ago | 26
(0)
Consigli, Eventi, Lifestyle

Strongman Run: istruzioni per allenarsi al mare!

Conto alla rovescia per la Strongman Run, che si correrà a Rovereto, fra meno di un mese, il prossimo 24 Settembre. Una corsa unica al mondo, che in tantissimi attendono per un anno intero. Un’occasione che permette a oltre 5000 persone di partecipare a un vero e proprio party della corsa e del divertimento, alla quale però non bisogna arrivare impreparati. I 20 km della Strongman, infatti, presentano difficoltà e ostacoli capaci di stroncare anche atleti di prima categoria.  Insomma, anche se la prima regola della Strongman è quella di divertirsi, non bisogna dimenticare che a Rovereto ci saranno salite impervie da affrontare, fiumi da guadare, tratti di strada coperti da migliaia di pneumatici, per non parlare del fango e dell’acqua gelata della piscina.

estateInsomma, se siete ancora al mare e credete di essere indietro con gli allenamenti, ecco alcuni suggerimenti per approfittare dell’ultima settimana di agosto trasformandola in un training camp perfetto.

  1. Corsa nell’acqua. Ottima per rafforzarsi i muscoli delle gambe. Indossate delle vecchie scarpe scariche (che magari conservate gelosamente in ricordo dell’ultima mezza maratona primaverile). Entrate nell’acqua fino alle ginocchia e correte costeggiando la battigia. Evitate di calpestare i bambini e di spruzzare gli anziani che stazionano per ore sul bagnasciuga, ovviamente.
  2. Quand’è l’ultima volta che avete fatto una corsa sugli scogli? Quanti anni avevate? 9? 10? Ecco, è ora di ricominciare. Indossate delle scarpe da trail (in mancanza fatevi andar bene quelle che avete) e lanciatevi. Iniziate piano per riprendere confidenza con l’ambiente che avete sotto i piedi, poi vedrete che il vostro corpo inizierà a reagire ricordandosi come si fa. Arrampicatevi su quelli più alti ed evitate di lanciarvi da altezze improbabili. Soprattutto siate cauti, e visualizzate le migliaia di pneumatici su cui dovrete passeggiare allegramente a Rovereto.
  3. Lo slalom all’ora degli aperitivi nelle strade dello struscio. Più che altro è un allenamento mentale: mentre tutti i vostri amici passeggiano al tramonto sul lungomare, mentre altri si rilassano davanti al locale più trendy della riviera con in mano uno Spritz o un Mojito, voi correte facendo lo slalom tra famiglie con passeggino e nonni al seguito e gruppi di ragazzotti a caccia di Pokemon. Attorno a voi esalerà un odore di salsicce arrosto e pesce fritto: voi tirate dritto, anche quello vi renderà ancora più strongman.s

Se invece siete già tornati in città, un ottimo allenamento è quello di fare le scale: fatene tante, dimenticate l’ascensore. Il palazzo in cui abitate ha 6 piani? Bene, fate su e giù un paio di volte al mattino presto. Poi uscite di casa correte attorno al vostro isolato, e ricominciate. Molto probabilmente la vecchietta del quarto piano vi prenderà per pazzi. Molto probabilmente avrà anche ragione, altrimenti mica vi sareste iscritti anche quest’anno alla Strongman Run!

RUN HAPPY

0 Comments

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>