Mag | 5
(0)
Consigli, Lifestyle

A OGNI RUNNER IL SUO COLORE: SCOPRI I 5 TIPI DA COLOR RUN!

Ma se non ci fossero i colori…che Running sarebbe?puff

La domanda, come giusto che sia trattandosi di una domanda Brooks, non ha alcun senso apparente. L’ipotesi di un Running senza colori comporterebbe di per se la non esistenza del Running…O DEL MONDO! Perché l’assenza di colori implicherebbe l’assenza di luce e l’assenza di luce comporterebbe il terribile sopravvento del NULLA!

No via forse abbiamo esagerato, niente allarmismi…ma il caso ha voluto che, proprio durante la preparazione al The Color Run Tropicolor Tour 2016, noi di Brooks Italia scoprissimo la corrispondenza perfetta e indiscutibile tra colori e Runner!

E visto che adesso stiamo entrando nel vivo del Tour non resistiamo più alla tentazione di svelarvi per la prima volta questo segreto ancestrale!

ROSSO: è classicamente noto come “l’agonista incallito”. Colui che non è capace di lasciare a casa il cardiofrequenzimetro nemmeno quando ha davanti uno sciame di passeggini impazziti che percorrono una strada sterrata immersi in una nuvola di colore! Come accade comunemente in natura, questo colore identifica la pericolosità dell’individuo, pronto a tutto pur di abbassare il proprio personale! Attenzione in particolare ai racconti post prestazione sportiva, quasi sempre fasulli o alterati da allucinazioni endorfiniche! Ma guai se non esistessero, le leggende e i miti alla fine sono sempre piacevoli da ascoltare.originalsocialnetwork

GIALLO: la categoria dei gialli rappresenta i “felici di correre”. Loro non temono la lentezza, non si intimoriscono difronte a rallentamenti imprevisti, il defaticamento al semaforo rosso nel pieno dell’allenamento è la parte che preferiscono…insomma loro sono quelli che quando li vedi e ti senti stanco ti fanno sentire ancora più stanco. In compenso se non ci fossero loro lo sport inteso come momento di divertimento spensierato non esisterebbe più! Come identificarli? Il colore giallo/giallo-ocra/bronzo è dato dalle interminabili corse che li espongono per ore e ore ai raggi solari.giallo

VERDE: i verdi non sono una categoria di color runner aliena, sono sempre terrestri, ma temibilissimi! Sono classificati come “Gli espansivi”! Loro sono i più difficili da riconoscere perché esternamente non esprimono l’identità verde…se non di rado, con fascette o braccialetti fluo. In questo caso scappate. Più in generale li riconoscerete perché, soprattutto durante i momenti di defaticamento vi si avvicineranno cautamente per attaccare bottone, fare amicizia e eventualmente trovare nuovi compagni di corsa. Non c’è difesa contro di loro, ci si può solo armare di pazienza e …sperare di incontrare davvero un nuovo amico!chicks color

FUCSIA: è un tipo di runner stagionale, particolarmente visibile durante la primavera. La colorazione Fucsia è data dall’esposizione repentina e concentrata ai primi raggi solari. Li contraddistingue un notevole desiderio di socializzare e fare festa. Sono detti “Gli allegri” !

BLU: tranquilli, non state male, quella è la variante Bluette…Il blu brillante identifica inequivocabilmente il mitico “Happy Runner Brooks”, colui che ha raggiunto il livello di running più ricercato e prezioso. Come per “Gli espansivi” nessuna caratteristica cromatica li caratterizza, ma chiunque sarà capace di distinguerli. I passi leggeri, la falcata armonica e ritmata, l’espressione serena e rilassata, la bellezza delle calzature indossate =P rendono gli “Happy Runner Brooks” indiscussi portavoce del pensiero RUN HAPPY.

Voi che colore siete?

0 Comments

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>