Feb | 1
(0)
Lifestyle

Brooks running holidays: vacanze “di corsa”!

Febbraio: è un mese brutto, fa freddo e piove spesso (o almeno dovrebbe), passiamo più tempo in casa, diventiamo più pigri e quasi ci PASSA LA VOGLIA DI CORRERE…e invece NO! Febbraio è un mese fantastico perché abbiamo tutto il tempo per pianificare le nostre vacanze “di corsa”._S1_5672

Andiamo per “gradi”, partiamo dalla primavera:

Con l’arrivo della bella stagione, le temperature che aumentano e le giornate più luminose, il nostro weekend ideale di vacanza-running vorremmo passarlo in montagna…perché non sulle Dolomiti?

Vi suggeriamo la Val Gardena, o meglio tutti i percorsi che circondano il comprensorio del Sellaronda! Centinaia di sentieri e strade battute circondano questo gruppo di montagne incredibili, capaci di regalare scorci di paesaggio unici! Poi vuoi mettere quanto è bello correre nei boschi sapendo che al ritorno ci aspetta una bella cena tirolese in rifugio?!

Montagna si, ma quando le temperature si scaldano e inevitabilmente ci viene voglia di mare è importante avere una alternativa costiera.

La risposta è: arcipelago toscano!

Tra Isola d’Elba, Capraia e Giglio c’è l’imbarazzo della scelta.

Tutte e tre sono abbastanza piccole da essere visitate in pochi giorni (se non addirittura in giornata) e permettono di dirigersi verso il lato più favorevole in base a tempo e condizioni marine senza perdere tempo. La caratteristica principale è, ovviamente, la bellezza della costa. Questa può essere vissuta sia nella maniera più classica, ovvero galleggiando su un materassino, sia percorrendo i numerosi tracciati sterrati che offrono viste mozzafiato verso l’orizzonte. Occhio però che se vi interessa dovete organizzarvi davvero adesso a Febbraio perché sono gettonatissime!

In fine l’autunno, periodo di viaggi.  S16_BRK_6270-Edit

La nostra proposta non è proprio dietro l’angolo ma per chi ama la combinazione viaggio-corsa non può mancare: New York!

In particolare Manhattan! Partite dalla River Terrace e dirigetevi verso Sud seguendo l’Hudson. Arriverete al Bettery Park, dal quale potrete ammirare Ellis Island e la statua della libertà, un classico intramontabile! Proseguite poi sempre seguendo il perimetro costiero di Manhattan e arriverete ad incrociare il Brooklyn bridge!

Come e quando tornare al punto di partenza?  Quello sta voi, a New York non si sa mai quando ci si stanca di esplorare!

RUN HAPPY! 

 

0 Comments

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>